Bianco, Rosso o Marrone…. Ma quale tipo di Pellet hai scelto???

Se anche tu hai una stufa o una caldaia a Pellet di Legno, leggi con attenzione queste poche righe.

Fidati, otterrai concreti benefici.

 

Quanto costa un sacco di pellet?

Come azienda che si occupa di vendita e distribuzione di biocombustibili per riscaldare la casa, quotidianamente decine di clienti ci fanno questa domanda.

Orgogliosamente e professionalmente la nostra risposta non si ferma ad un numero.

Infatti, ogni volta, aiutiamo i nostri clienti a comprendere l’importanza di alcuni dettagli tecnici, che fanno grande differenza in termini di risparmio economico, efficienza energetica, sicurezza e tutela della loro salute, ma soprattutto li accompagnamo ad un acquisto consapevole ed in linea con le loro esigenze!


ALLORA QUANTI TIPI DI PELLET ESISTONO ?

Le tipologie di Pellet di Legno maggiormente diffuse oggi sul mercato sono due :

v   Pellet 100% Abete “La Ferrari del Pellet”

E’ il classico Pellet di colore chiaro, dal bianco al beige, a seconda del luogo di provenienza dell’ Abete contenuto.

I punti di forza di questa tipologia sono: un alto potere calorifico ed un bassissimo residuo dopo la combustione.

Questo significa: maggiore efficienza energetica e più pulizia della stufa e dei suoi componenti, il che porta a minori manutenzioni e maggior tutela dell’ambiente.

Guarda qui l’Offerta che Abbiamo Riservato per Te: Pellet 100% Abete

v  Pellet misto Abete-Faggio

Riconoscibile per il suo tipico colore marrone, può presentarsi sia marrone chiaro che scuro.

Il punto di forza di questo prodotto è l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Il prodotto, pur contenendo alte percentuali di Abete, viene pelletizzato assieme a del Faggio, legname di pregio, energeticamente più efficiente rispetto al primo, ma forma maggior residuo nella stufa.

Il Pellet misto, pur mantenendo un buon potere calorifico, produce maggiori ceneri e fumi dalla combustione, questo implica la necessità di una maggiore manutenzione e pulizia per la stufa.

Clicca qui e Scopri che Anche per Questo Prodotto Abbiamo Mantenuto un’Offerta Incredibile


Ora che anche tu hai capito quali sono le principali tipologie di Pellet che trovi sul mercato, devi sapere che la stufa che possiedi e con cui scaldi la tua casa, deve essere regolata in base al tipo di pellet che utilizzi.

Solo in questo modo otterrai il miglior risultato dalla tua “macchina”.

Unire la conoscenza del prodotto che utilizzi ad un’adeguata regolazione della stufa, ti garantisce “almeno” 3 cose:

v   Facilità di pulizia, perché la stufa produce meno residuo

v   Migliore efficienza energetica

v   Risparmio e sicurezza per te e la tua famiglia

 

Se ti è stato utile e ti è piaciuto questo articolo condividilo su Facebook attraverso i tasti qui sotto.

Parlane con i tuoi amici e conoscenti e visita il nostro sito.
La nostra azienda vende in provincia di Verona e limitrofe.

 

Un sincero Saluto

Federico Bonato – B-Energy